Condizioni generali di noleggio

Art. 1) le presenti condizioni generali, regolamentano il noleggio dei materiali e delle attrezzature per lo svolgimento di attività di catering e affini da parte di Rental Design S.r.l. nei confronti di tutti i clienti.

Art. 2) Rental Design S.r.l., avendone la piena proprietà, concede in noleggio al cliente, al prezzo e per il periodo convenuto, il materiale, in perfetto stato di funzionamento e di manutenzione per la realizzazione di attività di catering ed affini.

Art. 3) Rental Design S.r.l. fornirà al cliente il materiale pulito e confezionato in apposito imballaggio.

Art. 4) Il cliente dovrà riconsegnare il medesimo materiale, alla data convenuta , in stato di efficienza (salvo il normale perimento d’uso), senza lavarlo, ma lo stesso dovrà essere accuratamente re-imballato negli appositi contenitori di cui al precedente art 3) e secondo le medesime modalità in cui era stato consegnato.

Art. 5) Qualora il cliente non restituisse il materiale sporco reimballato così come previsto al precedente articolo 4) sarà tenuto a corrispondere a Rental Design S.r.l. una penale pari al 15 % del prezzo complessivo pattuito.

art. 6) Il cliente è tenuto a verificare, entro e non oltre due ore dalla consegna, se il materiale è adatto all’uso richiesto; decorse le due ore dalla consegna il cliente decadrà dalla facoltà di far valere ogni contestazione al riguardo.
Art.7) A tal fine al momento della consegna e dello scarico della merce dovrà essere sempre presente un responsabile del cliente.

Art. 8) Al momento della consegna del materiale verrà consegnato al responsabile, unitamente alla bolla, un modulo per l’inventario dei rientri e delle eventuali rotture o smarrimenti.

Art.9) Al momento della restituzione della merce il cliente dovrà riconsegnare il modulo di cui al precedente art. 8) dal quale dovrà risultare se tutta merce consegnata viene resa integralmente o, in caso contrario, quale merce non viene resa perché smarrita o rotta.

La corrispondenza della merce elencata nel modulo con quella contenuta negli imballi dovrà pertanto essere verificata, al momento della restituzione, da un incaricato di Rental Design S.r.l. che controfirmerà, congiuntamente al cliente, detto modulo che farà fede, al riguardo, tra le parti.

Art.10) in caso di merce rotta e/o smarrita il cliente sarà tenuto a corrispondere a Rental Design S.r.l. il prezzo di riacquisto della stessa.

Art. 11) Qualora il cliente non restituisse debitamente compilato il modulo-inventario di restituzione di cui al precedente art. 8), debitamente sottoscritto sia da un responsabile del cliente che da un responsabile di Rental Design S.r.l., sarà facoltà di Rental Design comunicare quale materiale è stato reso rotto con il conseguente diritto di pretendere il prezzo pieno dello stesso così come previsto al precedente art. 10) con relativa decadenza del cliente da qualsivoglia contestazione in merito.

Art.12) Qualsivoglia controversia che dovesse insorgere in relazione alla esecuzione e/o contenuto e/o interpretazione delle presenti condizioni generali di contratto, sarà devoluta alla competenza esclusiva del foro di Milano.